Supportare la compliance farmacologica nei pazienti anziani

Compliance farmacologica anziani - Aging Project UPO

Riferimento bibliografico

Henk Verloo, Arnaud Chiolero, Blanche Kiszio, Thomas Kampel, Valérie Santschi. Nurse interventions to improve medication adherence among discharged older adults: a systematic review, Age and Ageing, Volume 46, Issue 5, September 2017, Pages 747–754

In sintesi

Questa revisione sistematica analizza l’efficacia degli interventi unicamente infermieristici, o in collaborazione con altri operatori sanitari, nel migliorare la compliance alla terapia farmacologica in pazienti anziani di età pari o superiore a 65 anni, ricoverati o recentemente dimessi. Nonostante i limiti degli studi considerati e la necessità di ulteriori ricerche, è stato osservato che gli interventi unicamente infermieristici e quelli collaborativi hanno migliorato l’aderenza alla terapia nei pazienti anziani.

Il contesto e il punto di partenza

La mancata aderenza alla terapia farmacologica da parte di soggetti anziani è un complesso fenomeno influenzato da molteplici fattori in parte dovuti alla realtà del paziente stesso e in parte all’organizzazione del sistema sanitario.

Secondo i dati forniti dall’OMS, l’inadeguata aderenza alla terapia farmacologica risulta in media del 50% in pazienti con malattie croniche, causando quindi un aumento della mortalità, dei costi sanitari, con un incremento fino al 10% delle riammissioni ospedaliere.

Diversi studi hanno dimostrato che un’insufficiente aderenza alle terapie farmacologiche è comune tra i pazienti anziani dopo la dimissione. Studi precedenti ci dimostrano come l’educazione del paziente, l’uso di strumenti di gestione dei farmaci o promemoria di monitoraggio elettronico possano aiutare a migliorare l’aderenza ai farmaci e la continuità delle cure tra gli anziani.

Considerato il ruolo dell’infermiere, che svolge un lavoro a stretto contatto con il paziente e si ritrova spesso come interfaccia tra medico e paziente, risulta chiaro come questa posizione possa fornire un fondamentale supporto nel coordinare le cure e nel migliorare l’aderenza alla terapia nei pazienti anziani.

Lo scopo di questa revisione è quello di valutare l’ efficacia degli interventi infermieristici condotti da soli o collaborando con altri operatori sanitari nel migliorare l’aderenza alla terapia in questi soggetti.

Caratteristiche dello studio

È stata condotta una revisione sistematica della letteratura per tutti gli articoli pubblicati fino all’8 novembre 2016. Dopo aver opportunamente cercato tutti gli studi controllati e randomizzati, identificati 82 articoli, sono stati selezionati 14 articoli per la meta-analisi. Sono stati indagati in totale 2028 soggetti, arruolati in 3 continenti, equamente distribuiti nel gruppo sperimentale e in quello delle cure tradizionali per effettuare un confronto.

I risultati ottenuti 

In nove studi sui 14 analizzati l’aderenza alle terapie è risultata superiore nel gruppo di intervento rispetto al controllo, raggiungendo una significatività statistica in 8 lavori. Suddividendo i gruppi di intervento in solo infermieristici e in interventi in collaborazione con altri operatori sanitari è risultato un miglioramento dell’aderenza alla terapia farmacologica in entrambi i gruppi.

Limiti dello studio 

Nei lavori analizzati si possono evidenziare alcuni bias, da addurre principalmente ad una scarsa qualità metodologica dello studio, spesso a campioni ridotti e ad una complessità nella valutazione dovuta ai diversi metodi di misura utilizzati.

Quale la novità e le prospettive 

Si tratta di una revisione che sottolinea l’importanza degli interventi mirati a migliorare la compliance farmacologica nei pazienti anziani; l’aspetto più interessante è che il ruolo dell’infermiere risulta determinante nel migliorare tale condizione, che di conseguenza porta a ridurre la morbilità, la mortalità e i costi a carico del sistema sanitario nazionale.

Fatte queste considerazioni è auspicabile che si prosegua nella ricerca in tale ambito.

 

A cura di: Mirella Maria Concetta Morrusco, Andrea Mallardo, Carmela Rinaldi 


Articoli Correlati


Iscriviti alla Newsletter

* Richiesti

Scegli la newsletter

Consenso all’utilizzo dei datiAging Project userà le informazioni che fornisci al solo scopo di inviarti la newsletter richiesta.

Puoi annullare l'iscrizione in qualsiasi momento cliccando sul link che trovi nel footer dell'email. Per informazioni sulla Privacy Policy clicca qui.

Cliccando su "Acconsenti", accetti anche che le tue informazioni saiano trasferite a Mailchimp per l'elaborazione. Ulteriori informazioni sulle privacy di Mailchimp qui