ONCO-AGING – Implementazione di una piattaforma clinica/molecolare per l’ottimizzazione delle terapie anti-tumorali complesse in pazienti onco-ematologici anziani

L’incidenza del tumore aumenta con l’età, a causa dell’aumento dell’aspettativa di vita. La cura delle neoplasie onco-ematologiche ha subìto un importante cambiamento con l’introduzione di farmaci biologici e con il miglioramento delle tecniche di radioterapia. L’obiettivo di questo progetto è di ottimizzare e personalizzare la terapia in pazienti anziani, candidati a terapie biologiche o complesse, classificati a rischio di fragilità dal test G8. I pazienti anziani affetti da tumore possono trarre benefici da questi trattamenti innovativi. È urgente sviluppare nuovi strumenti per individualizzare la terapia negli anziani riducendo le tossicità. Perseguiremo questo scopo anche studiando un modello di carcinoma delle cellule Merkel, un cancro della pelle prevalente nei pazienti anziani, studiando anche il possibile ruolo delle cellule senescenti nel promuovere la progressione del tumore mediante l’identificazione di fattori pro-infiammatori associati alla senescenza cellulare.

Wokpackages

  • WP1: Impatto del Comprehensive Geriatric Assessment (CGA) sulla qualità di vita di pazienti anziani con tumori onco-ematologici candidati ad eseguire terapie anti-tumorali complesse: aspetti clinici e biologici.
  • WP2: Ruolo dei fibroblasti infiltranti il tumore nella progressione del carcinoma a cellule di Merkel negli anziani

Gruppo di lavoro

Partnership

Area di ricerca: Il peso dell'età e della disabilità, Percorsi di prevenzione e cura

Principal Investigator (PI) e CO-PI:

Alessandra Gennari (PI) – Associate professor - Department of Translational Medicine - UPO
Gianluca Gaidano (Co-PI) - Full professor - Department of Translational Medicine - UPO
Marco Krengli (Co-PI) - Full professor - Department of Translational Medicine - UPO
Marisa Gariglio (Co-PI) - Full professor - Department of Translational Medicine - UPO


»